• Capitale Sociale e Azionariato

    Alla data di avvio delle negoziazioni su AIM delle azioni ordinarie e dei warrant, il capitale sociale della Società – interamente sottoscritto e versato – è pari a Euro 1.138.500,00 suddiviso in n. 11.000.000 azioni ordinarie e in n. 385.000 azioni speciali, tutte prive di indicazione del valore nominale.

     

    Alla data di avvio delle negoziazioni su AIM sono inoltre in circolazione n. 2.200.000 warrant.

     

    Ai sensi del Regolamento Emittenti AIM Italia/Mercato Alternativo del Capitale organizzato e gestito da Borsa Italiana S.p.A., gli azionisti che detengono una partecipazione superiore al 5% del capitale sociale con diritto di voto di Gabelli Value for Italy S.p.A. sono i seguenti:

     

    • Gabelli & Partners S.r.l. dichiara di essere titolare di n. 670.000 azioni ordinarie, rappresentative del 6,09% del capitale sociale avente diritto di voto.
    • Multilabel SICAV S.p.A. dichiara di essere titolare di n. 581.500 azioni ordinarie, rappresentative del 5,29% del capitale sociale avente diritto di voto.

    Sulla base delle comunicazioni ricevute da Gabelli Value for Italy S.p.A. ai sensi della disciplina applicabile, non risultano altri azionisti, al di fuori di quelli sopra evidenziati, con una partecipazione superiore al 5% del capitale sociale con diritto di voto.

     

     

  • Obblighi Informativi Azionisti Significativi

     

    Ai sensi dello Statuto e del Regolamento Emittenti AIM Italia/Mercato Alternativo del Capitale, gli azionisti di Gabelli Value for Italy S.p.A. (gli “Azionisti”), ogni qualvolta vengano a detenere azioni e/o altri strumenti finanziari Gabelli Value for Italy S.p.A. ammessi alla negoziazione sull'AIM Italia/Mercato Alternativo del Capitale in misura pari o superiore alla soglia stabilita, sono tenuti a darne tempestiva comunicazione al Consiglio di Amministrazione di Gabelli Value for Italy S.p.A. mediante PEC all’indirizzo gabelli-value-for-italy@legalmail.it.

     

    In particolare, ai sensi dello Statuto e del Regolamento Emittenti AIM Italia/Mercato Alternativo del Capitale, la comunicazione è dovuta per il raggiungimento o il superamento della soglia del 5% ovvero per le successive variazioni in misura pari o superiore alle soglie stabilite ai sensi del Regolamento Emittenti AIM Italia (5%, 10%, 15%, 20%, 25%, 30%, 50%, 66,6% e 90%) nonché la riduzione al di sotto di tali soglie del capitale sociale con diritto di voto di Gabelli Value for Italy S.p.A. (i "Cambiamenti Sostanziali").

     

    Ogni Cambiamento Sostanziale deve essere comunicato dagli Azionisti al Consiglio di Amministrazione di Gabelli Value for Italy S.p.A. e a Consob entro 4 (quattro) giorni di negoziazione, decorrenti dal giorno in cui è stata effettuata l'operazione che ha comportato il Cambiamento Sostanziale secondo i termini e le modalità previsti dalla Disciplina sulla Trasparenza.

     

    A tal fine, si invitano gli Azionisti ad utilizzare i modelli di comunicazione e le relative istruzione di cui all'Allegato 4 (Assetti Proprietari) del Regolamento emanato da Consob con delibera n. 11971 del 1999, con la precisazione che i riferimenti ivi contenuti ai mercati regolamentati ovvero alle società quotate devono essere intesi quali riferimenti ai sistemi multilaterali di negoziazione.

     

    Si ricorda che ai sensi dello Statuto, in conformità con quanto disposto dal TUF e dai regolamenti di attuazione emanati da Consob, pro tempore vigente, la mancata comunicazione dei Cambiamenti Sostanziali comporta la sospensione del diritto di voto sulle azioni o gli strumenti finanziari per le quali è stata omessa la comunicazione. Inoltre, ai sensi dell’art. 10.4 dello Statuto Sociale, è fatto salvo il diritto del Consiglio di Amministrazione di richiedere informazioni agli azionisti sulle loro partecipazioni al capitale sociale.